Under 21, Il c.t. Mancini in visita a Formello, ma Parigini non recupera e saluta – La Gazzetta dello Sport


Il Mancio, dopo essersi intrattenuto con Di Biagio, ha voluto salutare la squadra prima della partenza per l’Europeo. Intanto, Parigini è costretto a salutare

Dal nostro inviato Alex Frosio

Mentre proseguono la preparazione e il conto alla rovescia verso la fase finale del Campionato Europeo, per l’Under 21 è arrivato anche il giorno delle sorprese. Gli Azzurrini, infatti, hanno ricevuto questa mattina la visita del Commissario tecnico della Nazionale maggiore Roberto Mancini. Il ct ha raggiunto Formello e, dopo essersi trattenuto con Luigi Di Biagio, ha salutato la squadra ed ha rivolto a tutti un sincero in bocca al lupo con la speranza che questa avventura coroni il sogno di questi giovani, protagonisti di un cammino più che positivo e ricco di soddisfazioni.

Ritiro

—  

Meno bella la notizia che riguarda Vittorio Parigini. L’attaccante del Torino ha lasciato infatti il ritiro a causa del mancato recupero dall’infortunio riportato con la società di appartenenza. Doppia seduta di lavoro per la squadra azzurra, che nei prossimi giorni sosterrà un allenamento giornaliero fino a lunedì. Giovedì 6 giugno, entro la mezzanotte, il tecnico ufficializzerà la lista dei 23 calciatori che prenderanno parte al torneo. L’Under resterà a Formello fino a sabato 8, poi si radunerà il 10 giugno a Bologna, scelta quale base per tutta la durata del Campionato Europeo, per completare la preparazione presso il Centro Tecnico del Bologna FC a Casteldebole, intitolato a “Niccolò Galli”. Inserita nel Gruppo A, l’Italia disputerà la gara d’esordio contro la Spagna domenica 16 giugno allo Stadio “Renato Dall’Ara” di Bologna, per poi affrontare nell’ordine la Polonia (mercoledì 19 giugno, ore 21.00 a Bologna) e infine il Belgio (sabato 22 giugno, ore 21.00 a Reggio Emilia).


Link ufficiale: gazzetta.it