USA. Entra completamente nudo nella camera da letto di una 13enne: il video lo incastra


È entrato senza vestiti nella casa in cui abita una ragazzina di 13 anni dopo aver trovato la porta aperta. Una volta dentro, è andato al piano di sopra dove si trovava la giovane vittima. Lei, terrorizzata, ha urlato e lo ha fatto scappare. Una scena inquietante con il pedofilo ripreso dalle telecamere di sicurezza dell’abitazione. L’episodio è avvenuto alle 3 di notte a Fontana, in California. Jonathan Ward, 21 anni, è stato arrestato dalla polizia che ora sta cercando di capire se abbia già compiuto gesti di questo tipo. Gli agenti, che hanno ricevuto una segnalazione telefonica, sono arrivati sul posto in pochi minuti, ma di Ward non c’era già più traccia.

Grazie alla visualizzazione dei filmati del telecamere di sorveglianza dall’interno della casa sono riusciti però a capire di chi si trattasse. In una scena si vede il 21enne guardare direttamente nella telecamera e posizionare il dito sulle labbra quasi a dire di “stare zitto” a chi guarda. Durante l’interrogatorio Ward avrebbe ammesso di essersi concentrato su uno studio di danza della zona, rimanendo “infatuato da diverse ragazzine”. La madre di una delle ragazzine che frequentato la scuola ha dichiarato che il sospettato avrebbe preso di mira la sua bambina e la loro casa, ma non sarebbe mai riuscito a entrare grazie alla presenza del cane di famiglia in cortile. Per individuare le sue vittime, il 21enne controllava i profili personali sui social network. Attraverso le foto pubblicate riusciva poi a capire dove le vittime abitavano.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/