Usa, giovane entra indisturbato nella cabina di pilotaggio di un aereo di linea


Un giovane di ventidue anni, con licenza di pilota commerciale, si è intrufolato su un aereo di linea dell’American Airlines, al Malbourne Airport di Orlando, in Florida. Il ragazzo avrebbe scavalcato una recinzione e salito indisturbato a bordo del velivolo, fino a quando non è stato bloccato da due operai impegnati nell’assistenza al jet. La vicenda – che fa riaccendere la polemica sui sistemi di sicurezza negli aeroporti statunitensi – ha spinto l’Fbi a intervenire e indagare sul profilo del ragazzo. Si tratta di Nishal Sankat, studente al Florida Institute of Technology, con doppia cittadinanza di Trinidad/Tobago e Canada. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, intorno all’1.30 di giovedì il giovane ha parcheggiato la sua auto nei pressi della recinzione dell’aeroporto di Orlando, l’ha scavalcata dirigendosi verso il jet e si è infilato nella cabina di pilotaggio. Due tecnici lo hanno visto e lo hanno affrontato costringendolo a uscire, ma una volta fuori dell’abitacolo Sankat ha cercato di rientrare. A quel punto gli operai lo hanno immobilizzato fino all’arrivo di una pattuglia.

Da quanto emerso il giovane non ha precedenti penali, ma ha violato le disposizioni sul visto Usa: scaduto quello che aveva sul passaporto di Trinidad, è tornato in Florida usando il passaporto canadese. Dal suo college hanno fatto sapere che doveva laurearsi entro il 2019 e non avrebbe mai lasciato trapelare segnali d’allarme. Ora gli inquirenti vogliono capire quali fossero le sue intenzioni su quell’aereo e le motivazioni che lo hanno spinto a intrufolarsi a bordo. L’ipotesi è che volesse impadronirsi dell’Airbus per un’azione personale o forse – anche se per il momento non c’è alcuna prova – un attacco terroristico. “Siamo sicuri avesse un piano”, ha detto la portavoce dell’aeroporto. Per il momento il ventiduenne è stato arrestato per “tentato furto di aereo”. La polizia ha perquisito la sua abitazione e confiscato tutti gli apparecchi elettronici.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/