Venezia 2018 | Premi e vincitori | Leone d’Oro a Roma di Cuarón


Festival di Venezia 2018: è la vittoria di Netflix, che piazza addirittura due film in Palmarés

La Mostra apre il Vaso di Pandora. Inserendo nel Palmarés non una bensì due produzioni Netflix, questa edizione si consegna da sola alla Storia. Avremo modo di elaborare meglio.

Premi tutto sommato prevedibili, se non altro nei titoli, ché indovinare gli incastri è sempre opera più di divinazione che altro. Come abbiamo rilevato poco sopra, a Roma di Alfonso Cuarón il Leone d’Oro, mentre l’altro Netflix, quello dei Coen, si aggiudicano l’ennesima sceneggiatura.

Due premi per un altro film chiacchierato, che a maggior ragione dividerà ancora più di quanto non abbia già diviso in questi ultimi giorni, quello di Jennifer Kent. Lanthimos, Audiard e Dafoe completano il quadro. Di seguito tutti i premi e i vincitori dell’edizione numero 75 della Mostra del Cinema di Venezia (cliccate sui titoli per leggere le relative recensioni).

VENEZIA 75

Leone d’OroRoma, di Alfonso Cuarón

Gran Premio della GiuriaLa favorita, di Yorgos Lanthimos

Leone d’Argento per la Miglior RegiaJacques Audiard, per The Sisters Brothers

Coppa Volpi Migliore AttriceOlivia Colman, per La favorita

Coppa Volpi Miglior AttoreWillem Dafoe, per At Eternity’s Gate

Miglior SceneggiaturaThe Ballad of Buster Scruggs, dei fratelli Coen

Premio Speciale della Giuria: The Nightingale, di Jennifer Kent

Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore emergente – Baykali Ganambarr, per The Nightingale

ORIZZONTI

Miglior Film Orizzonti – Kraben Rahu (Manta Ray), di Phuttiphong Aroonpheng

Miglior Regia Orizzonti – Emir Baigazin, per Ozen

Premio Speciale della Giuria Orizzonti – Anons (L’annuncio), di Mahmut Fazil Coşkun

Premio Orizzonti Migliore Attrice – Natalya Kudryashova, per Tchelovek kotorij udivil vseh (L’uomo che sorprese tutti)

Premio Orizzonti Miglior Attore – Kais Nashif per Tel Aviv on Fire

Miglior Sceneggiatura Orizzonti – Pema Tseden per Jimpa

Miglior Cortometraggio Orizzonti – Kado, di Aditya Ahmad

Premio Opera Prima “Luigi De Laurentiis” – The Day I Lost My Shadow, di Soudade Kaadan

VENICE VR

Miglior VR – Spheres, di Eliza McNitt

Migliore Esperienza VR – Buddy VR, di Chuck Chae

Migliore Storia VR – L’Île des Morts, di Benjamin Nuel

Miglior Film Restaurato – La notte di San Lorenzo, di Paolo e Vittorio Taviani

Miglior Documentario sul Cinema – The Great Buster: A celebration, di Peter Bogdanovich




Link ufficiale: http://www.blogo.it/rss