Vercelli. Luca, 23 anni, si schianta con l’auto e muore davanti al fratello


Luca Carè, un ragazzo di soli 23 anni, ha perso la vita in seguito a un incidente stradale a Crescentino, nel vercellese. E’ accaduto ieri sera intorno alle 21,30: il giovane piemontese era al volante di una Renault Megane quando per cause da verificare è uscito dalla carreggiata, vicino al ponte della ferrovia di Strada Ghiaro ed è andato a scontrarsi contro un muro di cemento. A poca distanza, secondo le prime informazioni, c’era il fratello che viaggiava su un’altra auto e avrebbe assistito a tutta la scena, precipitandosi anche sul luogo dello schianto per prestare i primissimi soccorsi che purtroppo si sono rivelati inutili.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Crescentino e Livorno,  i vigili del fuoco di Livorno Ferraris, due ambulanze della Croce Rossa di Chivasso e Lauriano. Il corpo del ragazzo senza vita è stato trasportato presso le camere mortuarie dell’ospedale di Chivasso. Sul posto sono accorsi i familiari di Luca Carè, mentre i carabinieri stanno tentando di far luce sulle cause dell’incidente, che potrebbe essere stato provocato da una distrazione oppure da un malore.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/